Saxofono

Lo strumento

Il sassofono, saxofono, o, semplicemente, sax, è uno strumento musicale aerofono ad ancia semplice. Il sassofono è inserito nella famiglia dei legni poiché, nonostante il corpo dello strumento sia normalmente di metallo, ha tra i suoi antenati il flauto ed il clarinetto da cui ha ereditato la struttura ma non il materiale. L’emissione del suono è provocata dalla vibrazione di un’ancia, ricavata da canna comune. La lunghezza della colonna d’aria vibrante (e quindi l’altezza del suono prodotto) viene modificata attraverso dei fori sul corpo dello strumento (controllati da chiavi). Fu inventato da Adolphe Sax (da cui ha preso il nome) nel 1840 e brevettato il 22 giugno del 1846. Ha avuto una grandissima e veloce espansione in moltissimi generi di musica grazie alle sue doti di espressività e duttilità.

Il corso

Il corso si propone di sviluppare nell’allievo tutte le competenze tecnico-artistiche necessarie per giungere a un’elevata padronanza dello strumento. Prendendo in considerazione le esigenze di ogni singolo allievo, l’insegnate elaborerà il programma di studio più adatto per ognuno al fine di ottimizzare i risultati ottenibili.

Il docente

Ettore Masin

Intraprende lo studio del sax fin da giovane. Si specializza al Conservatorio di Castelfranco Veneto sotto la guida del maestro Giampaoletti. Molte sono le masterclass frequentate in Veneto e in Italia sotto la guida di prestigiosi docenti. Attualmente è attivo in numerosi complessi  con cui si esibisce in concerti e spettacoli.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close